Green Jobs, un anno diverso – Secondo anno

Confermato il successo ottenuto lo scorso anno, per il 2016 riproponiamo il percorso formativo “Green Jobs: un anno diverso” ideato e realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale della ASL Roma 1 e Legambiente Mondi Possibili.

Informazioni: formazione@mondipossibili.it – 339 3806060 – 347 6877680
Preiscrizione ai moduli: compilare il modulo di iscrizione
Programma completo: Green Jobs, un anno diverso: lo schema dei corsi

Il ciclo di formazioni sulle nuove professioni verdi si pone come obiettivi principali la riappropriazione dello spazio sociale da parte di persone con svantaggio e la possibilità di intravedere, per i partecipanti, delle occasioni lavorative in grado di provvedere maggiore autonomia e stimolare alla tutela ambientale.

Il percorso risponde a un bisogno spesso sottovalutato. Si incentra su formazioni specifiche legate ai green jobs, le cosiddette professioni verdi, grazie alle quali ambire a nuovi stili di vita ecologici e solidali.

Aspetto prioritario nella costruzione dei moduli educativi, è stata da una parte l’analisi delle possibili ricadute in termini sociali e occupazionali e dall’altra la necessità crescente, per la società, di rivolgersi a figure competenti riferibili al mondo dei lavori verdi.

La formazione riguarda la realizzazione di cinque moduli, ognuno dedicato a temi specifici quali Orti urbani, Ciclomeccanica, Autoproduzione, Mobility Management Scolastico e Upcycling-Riuso, orientati principalmente all’azione, con il prezioso supporto del mondo associativo e di quello scientifico chiamati a raccontare esperienze e trasferire competenze. A ogni “professione” sono state collegate esperienze dirette all’interno di progetti e campagne di tutela ambientale e cura della città , per affrontare i temi formativi e fornire segnali incoraggianti a quella parte di collettività che ambisce a una maggior cura del bene comune.

Al termine dei moduli ai partecipanti si offre l’occasione di testarsi come facilitatori nell’ambito di eventi pubblici e formazioni specifiche, e di trasferire le competenze acquisite, generando ricadute positive in termini di inclusione sociale e protagonismo, e alimentando, in molti casi, la volontà di vivere ulteriori opportunità educative e lavorative fuori dai contesti sanitari nei quali, solitamente, svolgono gran parte delle proprie attività .

Il ciclo di formazioni coinvolge utenti in cura presso alcuni centri dislocati nella capitale ma è aperto a chiunque.

PROGRAMMA DEI CORSI