Ecconsegne Eco-social-delivery

ECCOnsegne: le consegne sostenibili

Arrivano grazie al progetto ECCO – Economie Circolari di COmunità le consegne sostenibili e con un impatto sociale positivo.

Proponiamo consegne:

Sostenibili

Ci muoviamo con mezzi ecologici: furgoni elettrici, biciclette cargo, a piedi.
Usiamo confezioni in materiale di riciclo e recuperiamo i vuoti.
Distribuiamo prodotti da filiere a km0 e biologiche e da economia circolare.
Diffondiamo tematiche ambientali ed educative.

Intelligenti

Non facciamo viaggiare mai vuoti i mezzi.
Ci muoviamo fuori dalle ore di punta.
Ottimizziamo gli sprechi e facciamo risparmiare tempo e denaro.
Proponiamo punti di raccolta comodi e interessanti.

Solidali

Raccogliamo e distribuiamo “cassette sospese“.
Favoriamo produttori che applicano valori di solidarietà e inclusione lavorativa.
Proponiamo tirocini a persone con minori opportunità.

A Natale parte la sperimentazione con le consegne in collaborazione con Bici&Motori e Economia Carceraria.

Vuoi far parte della sperimentazione? Contattaci e costruiremo insieme la collaborazione!

Cosa facciamo

  • Consegne a domicilio e trasporto materiali con mezzi ecologici (furgoni elettrici, biciclette)
  • Distribuzione di “cassette circolari”: spesa sospesa per chi ne ha bisogno
  • Regali di Natale solidali
  • Supporto alle economie civili
  • Logistica orientata al no spreco
  • Confezioni sostenibili e da materiali di riciclo, diffusione della cultura dello sfuso
  • Distribuzione prodotti da economia circolare (computer rigenerati, prodotti dell’upcycling)
  • Distribuzione prodotti dell’agroalimentare da filiere biologiche, etiche, solidali, a km0
  • Raccolta vuoti, materiali da conferire alle isole ecologiche, raccolta scarti vegetali per compost
  • Assistenza a enti e associazioni di carità
  • Inclusione lavorativa di persone con svantaggio o minori opportunità
  • Tirocini retribuiti e formazione on the job, equa retribuzione
  • Diffusione di concetti e tematiche legate alla sostenibilità ambientale, alla crisi climatica, alla sana alimentazione anche in collaborazione con Legambiente onlus
  • Creazione di una rete di punti di distribuzione con valore culturale, sociale, ambientale

Perché lo facciamo

Il RiHub romano del progetto ECCO – Economie Circolari di COmunità in collaborazione con i partner di sviluppo progettuale A.P.S. Tavola Rotonda e il Circolo Legambiente Mondi Possibili, presso la sede di via Salaria 971, vuole avviare l’esplorazione e il coinvolgimento degli stakeholder territoriali per l’avvio della seconda filiera circolare, creando un servizio di consegne sostenibili di generi alimentari e altri prodotti.

Idea progettuale

Ci piacerebbe, in questo momento e contesto storico, poter sostenere i piccoli e medi produttori che attuano protocolli di sostenibilità ambientale nella produzione di beni di consumo, agevolando l’incontro tra domanda e offerta. Vorremmo favorire la distribuzione di prodotti (alimentari e non) provenienti da filiere meritevoli.

Vorremmo poter costruire una filiera che sia socialmente attenta anche ai più fragili dove l’acquisto di una “cassetta circolare” permetta anche di donare a chi ne ha più bisogno generi alimentari di prima necessità anche attraverso una quota delle vendite effettuate. Grazie alla filiera che vogliamo sviluppare desideriamo poter dare l’opportunità alle persone che con più difficoltà riescono ad accedere al mondo del lavoro di fare un’esperienza lavorativa stipulando accordi per sottoscrivere tirocini retribuiti.

Abbiamo l’intenzione di promuovere il flusso delle consegne attraverso un sistema sostenibile che faccia riferimento all’utilizzo di mezzi di trasporto elettrici e di una mobilità che non generi traffico. Le consegne e gli itinerari dovrebbero poter includere altri servizi per rispettare il principio di non far mai viaggiare vuoti i mezzi, con servizi come il trasporto all’isola ecologica, la raccolta del compost per i produttori agricoli, la raccolta differenziata.

Ecconsegne - consegne sostenibili
RSS
Seguici via Email
Facebook
Twitter
YouTube