Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione. Alcuni cookies ci permettono di avere statistiche sulle visite tramite Google Analytics, su cosa viene letto, su quali link vengono usati. Altri ci consentono di usare servizi di terzi, come quando incorporiamo audio e video, o diamo la possibilità di condividere un articolo sui social media. I cookie di profilazione servono per accedere alle sezioni riservate del sito. Puoi accettare i cookies cliccando sul pulsante o continuando a navigare, oppure puoi uscire dal sito o bloccare i cookies tramite le impostazioni del tuo browser.

Il servizio volontario europeo nella Valle dell'Aniene: l'esperienza di Ellinoora e Bertrand a “il Casone”

Vista dal CasoneSi sta per concludere l'avventura di Ellinoora, finlandese di 24 anni, e Bertrand, francese di 26 anni, volontari europei nell'ambito dello SVE, il servizio volontario europeo che ogni anno coinvolge 5 mila giovani in tutta Europa. Sono arrivati a settembre e se ne ripartiranno nel mese di maggio. Hanno trascorso questi 8 mesi a “il Casone”, casa vacanze e centro di educazione ambientale delle associazioni romane APS Tavola Rotonda e Legambiente Mondi Possibili, ad Anticoli Corrado. Prima esperienza SVE per “il Casone” - che comunque negli anni si è aperto all'Europa e all'internazionalità attraverso numerosi campi di volontariato - tanto gratificante, quanto impegnativa, si ripeterà per un altro anno: in arrivo, dal prossimo maggio fino a dicembre, due nuovi volontari dalla Francia e dalla Germania. Il progetto SVE “IL CASONE: volunteering for active and sustainable society” è realizzato grazie al supporto di “A Ruota Libera Onlus”, organizzazione coordinatrice del progetto stesso.

 

Ellinoora e Bertrand, in questi mesi, sono stati soggetti della promozione de “il Casone” e delle sue attività, legate a valori quali l'ambientalismo e la solidarietà, le buone pratiche e il multiculturalismo. Ellinoora si è dedicata principalmente a portare avanti le attività educative de “il Casone”: grazie all'approvazione del progetto “Il Casone va a scuola” da parte della scuola elementare di Anticoli Corrado, Elli conduce, ogni settimana, laboratori linguistici in inglese presso la medesima. Bertrand, invece, si è dedicato alla mappatura di percorsi a piedi intorno alla Valle dell'Aniene. Prezioso, in questo senso, l'appoggio dell'associazione Amici dei Monti Ruffi, che ha iniziato Bert al suo lavoro. Contemporaneamente, i due volontari sono stati fondamentali per la gestione de “il Casone” come struttura ricettiva in tutte le sue sfaccettature: dalla preparazione delle stanze all'accoglienza ospiti, dalla manutenzione dell'esterno al mantenimento dell'orto, il che ha permesso di offrire, agli ospiti, verdure realmente a km 0. L'esperienza di Elli e Bert, insieme all'esperienza SVE de “il Casone”, sottolinea l'estrema importanza del volontariato europeo. Non solo dei giovani di altri paesi membri hanno la possibilità di venire in Italia per poter conoscere un nuovo contesto culturale, storico, sociale. Ma è vero anche il contrario. L'Italia può arricchirsi di nuovi stimoli attraverso la contaminazione di nuove culture che, pur essendo europee, rimangono molto differenti. Questo vale ancora di più per i piccoli centri. Lo SVE ha realmente portato un'ondata di Europa al piccolo comune di Anticoli Corrado e, nello stesso tempo, alla Valle dell'Aniene tutta.

Se valorizzare la Valle dell'Aniene rimane un diktat e una missione, sicuramente il servizio volontario europeo va in questa direzione. Ellinoora e Bertrand sono solo i primi a poter riportare, nei loro paesi di appartenenza, Finlandia e Francia, la bellezza naturalistica, culturale, artistica e umana di questi luoghi. E, insieme a loro, tutti i loro amici, parenti e volontari che sono venuti a trovarli durante i mesi della loro permanenza. A questo si aggiunge la “contaminazione umana” alla quale sono state soggette tutte le persone direttamente coinvolte o “inciampate” per caso in questo percorso: dai bambini della scuola agli anziani della piazza, dai giovani al pub ai semplici clienti giornalieri del bar.
Questa esperienza è impreziosita ancora di più dalla fortunata coincidenza di essersi realizzata nel 2017. Da un punto di vista europeo, il Trattato di Roma, una delle carte fondamentali per la creazione dell'Unione europea, compie 60 anni. Da un punto di vista più strettamente nazionale, invece, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha indetto, per il 2017, “l'anno dei Borghi in Italia”, al fine di valorizzare il patrimonio artistico, naturale e umano dei piccoli comuni italiani, determinanti dell'offerta culturale e turistica del Paese.

In queste due prerogative del 2017 è riassunto tutto: l'europeismo, nonostante i continui attacchi a cui è soggetto, si rafforza attraverso le comunità. La rete si allarga e coinvolge, sempre più, i piccoli borghi italiani, luoghi in cui l'europeismo, in passato, ha avuto maggiori difficoltà di attecchimento.

Pertanto, APS Tavola Rotonda e Legambiente Mondi Possibili ringraziano di cuore i loro volontari Elli e Bert, perché hanno dato la possibilità al progetto “il Casone” di diventare protagonista di “contaminazione europea” all'interno della Valle dell'Aniene.

Per maggiori informazioni http://www.valledellaniene.com/ http://www.tavolarotonda.org/per-viaggiare/volontariato-internazionale.html http://www.legambientemondipossibili.org/

di Camilla Ferrandi

Condividi
FaceBook  Twitter  

Partners

Tina due srl    Il Casone Valle dell'Aniene    Legambiente Mondi Possibili

.
.

Partecipa via social network!

Cerca nel sito

Contatti

Per informazioni e per contattarci:
E-mail: info@tavolarotonda.orgsegreteria@tavolarotonda.org
Skype: Associazione Culturale Tavola Rotonda
Telefono: 06 87761893

Iscrizione alla Mailing list

Sei qui: Home Per formarci Volontariato internazionale Il servizio volontario europeo nella Valle dell'Aniene: l'esperienza di Ellinoora e Bertrand a “il Casone”