Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione. Alcuni cookies ci permettono di avere statistiche sulle visite tramite Google Analytics, su cosa viene letto, su quali link vengono usati. Altri ci consentono di usare servizi di terzi, come quando incorporiamo audio e video, o diamo la possibilità di condividere un articolo sui social media. I cookie di profilazione servono per accedere alle sezioni riservate del sito. Puoi accettare i cookies cliccando sul pulsante o continuando a navigare, oppure puoi uscire dal sito o bloccare i cookies tramite le impostazioni del tuo browser.

5x1000 alla Tavola Rotonda

5x1000

Legambiente Mondi Possibili

Legambiente Mondi PossibiliTutte le iniziative sono realizzate in stretta collaborazione con il Circolo Legambiente Mondi Possibili.

Torna PossibilMente

Il progetto “Possibilmente. Nuovi spazi possibili per la mente” intende coinvolgere 100 ragazzi dai 14 ai 35 anni.

L’obiettivo è quello di promuovere attività ed iniziative tese alla crescita culturale e sociale, all’evoluzione dell’individuo e allo sviluppo del senso di collettività e di condivisione; inoltre verrà prestata una particolare attenzione a favorire l’inclusione sociale e l’integrazione, contrastando l’emarginazione, la discriminazione e il bullismo, fenomeni che rischiano di essere presenti nelle periferie delle grandi città.

In particolare il progetto si propone di realizzare diverse attività - TUTTE GRATUITE - indirizzate a soggetti in condizioni di fragilità e in condizione di disagio sociale, relative alle seguenti aree:

FORMAZIONE E CULTURA. Organizzeremo corsi di formazione, laboratori, seminari, incontri, dibattiti e altre attività finalizzate a promuovere la conoscenza e la cultura.
MOSTRE E LABORATORI ARTISTICI. Promuoveremo mostre informali ed esposizione di opere realizzate da giovani, in condizioni di disagio ed esclusione, negli ambiti della fotografia, della pittura, della scultura e dell’arte in generale.
CINEFORUM A PROGRAMMA VARIABILE. Attiveremo una rassegna cinematografica a tema variabile (scelto collegialmente di volta in volta), in cui ogni spettatore sarà anche, a turno, selezionatore del film, con il compito di presentarlo, raccontarne le tematiche e coinvolgere attivamente gli spettatori.
EDUCAZIONE “I GIOVANI PER I GIOVANI”. Progetteremo corsi di formazione e laboratori ideati e curati dagli stessi componenti della comunità giovanile, i quali si sperimenteranno nel ruolo di formatori “ai pari” e “alla pari”, condividendo con i compagni conoscenze, capacità e competenze. Tali esperienze formative sono di tipo non formale e informale e sono ispirate alla tecnica della Peer Education, caratterizzata da una forte inclusività e un confronto continuo fra i partecipanti.

 

INCONTRI FORMATIVI
Linguaggi musicali: la musica come strumento di coesione sociale;
Comunicazione social: come comunicare sul web in maniera “non ostile” (vedi manifesto della comunicazione non ostile) ;
Fotografia: scatti di socialità. Come raccontare la città che cambia dal punto di vista dei giovani partecipanti alla comunità giovanile.
Pittura e disegno a mano libera: l’arte come strumento sociale. Disegnare futuro.
Linguaggio teatrale: scrittura, lettura e interpretazione.
Artigianato e lavori manuali: piccole formazioni su riciclo, riuso e artigianato rivolte ai partecipanti alla comunità giovanile.
Lingue e tandem linguistici: scambio di competenze linguistiche per abbattere le frontiere, agire localmente e pensare globalmente.


Workshop multidiscilpinari
Laboratori di Cittadinanza attiva: partecipazione attiva e cittadinanza. Opportunità di nuova socialità.
Laboratori di autoproduzione: laboratori manuali per imparare a produrre, da soli e in gruppo, prodotti cosmetici, detersivi naturali e preparazioni gastronomiche.
Educazione alla sessualità e all’affettività;

POSSIBILMENTE SARA’ UN POLO DELL’INTERCULTURA E DELL'INCLUSIVITÀ’. Incontreremo giovani migranti, rifugiati politici, vittime di tortura e richiedenti asilo, nonché i minori provenienti dai Centri di Permanenza Temporanei.


Promuoveremo atteggiamenti di inclusività e di integrazione, educando i giovani all’instaurazione di legami empatici con il “diverso”, lo straniero, l’emarginato, al fine di arginare fenomeni di discriminazione, bullismo e razzismo, attivando processi di incontro fra la comunità giovanile e le realtà dei migranti.

Attività specifiche
Tandem linguistici con giovani migranti, i rifugiati politici, le vittime di tortura e richiedenti asilo;
laboratori manuali e artistici multietnici;


INIZIATIVE PER LA PROMOZIONE DELL’INTEGRAZIONE SOCIALE E DELL’AGGREGAZIONE GIOVANILE. Lavoreremo affinché “Possibilmente” rappresenti sempre di più un contesto aggregativo coinvolgente, capace di allontanare i giovani dal rischio di emarginazione e deriva sociale, di stimolarne la partecipazione, l’iniziativa e il senso del gruppo. Oltre alle attività già presentate, che hanno certamente un effetto indiretto nel favorire l’integrazione sociale e l’aggregazione giovanile, si intendono organizzare con i giovani e per i giovani alcuni eventi, quali:

Grande Dono Permanente: baratto tra sconosciuti, che permette a ciascuno di donare e di ricevere libri, vestiti, cd, giochi, eccetera, con l’unico vincolo della facile trasportabilità, nell’ottica della condivisione. I destinatari del progetto saranno i creatori di un punto fisico di Grande Dono Permanente in sede.

Ludoteca: presenza in sede di giochi di società e di materiale di cancelleria a disposizione della comunità giovanile, per trascorrere il tempo divertendosi, in un luogo tranquillo e coinvolgente.

Postazioni internet con navigazione gratuita; wifi gratuito.
Apertura di bacheche informative pubbliche.
Supporto per la creazione del curriculum vitae e laboratori per sostenere al meglio colloqui di lavoro.
Biblioteca e bookcrossing (scambio di libri) che consentiranno di stimolare la passione per la lettura e favorire la predisposizione alla condivisione dei beni.


CHIEDIAMO DI PRE- ISCRIVERSI ALLA COMUNITA’ GIOVANILE PER POTER USUFRUIRE GRATUITAMENTE DELLA FORMAZIONE, DEGLI SPAZI APERTI, DEGLI INCONTRI IN PROGRAMMA
(sono a disposizione 100 posti)

Quali sono i criteri per la selezione dei 100 partecipanti?

Daremo priorità ai giovani tra i 14 e 35 anni segnalati dall’ Azienda Sanitaria Locale e segnalati da Istituti Scolastici della Regione Lazio
Sarà inoltre considerato per gli studenti universitari l’essere al primo anno a Roma e l’essere fuori sede.

Per tutti i ragazzi è previsto un colloquio motivazionale in presenza o via skype per confermare pre-iscrizione e per redigere un bilancio delle competenze e valutare la disponibilità alla partecipazione attiva all’interno della comunità.

A parità di valutazione verrà data precedenza a chi inviato prima la domanda di pre-iscrizione

PRE-ISCRIZIONE ONLINE
https://goo.gl/MzKYsr

ISCRIZIONE IN SEDE
su appuntamento

web
https://www.facebook.com/possibilmente/
http://possibilmentelab.blogspot.it/


Responsabile del progetto
Roberta Miracapillo
348 7329393
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Condividi
FaceBook  Twitter  

Partners

Tina due srl    Il Casone Valle dell'Aniene    Legambiente Mondi Possibili

.
.

Partecipa via social network!

Cerca nel sito

Contatti

Per informazioni e per contattarci:
E-mail: info@tavolarotonda.orgsegreteria@tavolarotonda.org
Skype: Associazione Culturale Tavola Rotonda
Telefono: 06 87761893

Iscrizione alla Mailing list

Sei qui: Home Per stare insieme PossibilMente Torna PossibilMente